AVO Padova




Via Gattamelata 62 - 35128 PADOVA
Tel. 049 821 56 69 - Fax 049 821 57 09

Email: avo@aopd.veneto.it C.F. 92004790280

Registro regionale delle organizzazioni di volontariato n. PD0030

 

 

L'Associazione Volontari Ospedalieri è una associazione laica e apolitica che opera negli ospedali e nel territorio ed è aperta a tutti coloro che intendono partecipare ad un servizio di assistenza gratuito e organizzato a favore dei malati e delle loro famiglie.
  

 

 AVO Padova su facebook

 



ORARIO ESTIVO SEDE AVO 2017

 

LUGLIO

         Mattina:             dal lunedì al venerdì             9,30 – 12,30

         Pomeriggio         martedì e giovedì                15,30 – 18,00

 

 

DAL 31/7/2017 AL 25/8/2017 : CHIUSO INTERA GIORNATA

 

AGOSTO   da Lunedì 28/8/2017 a venerdì 1/9/2017

         Mattina:    9,30 – 12,30

         Pomeriggio:       chiuso

 

Dal 4 settembre 2017 la segreteria riprenderà con orario normale:

         mattina: 9,30 – 12,30

         dal lunedì al giovedì 15,30 – 18,30


 

 
 
Rinnovo CARICHE SOCIALI Aprile 2017 - Aprile 2020

 

Il Consiglio Esecutivo è così composto:

 

Cristiana Dalla Valle                              Presidente

Anna Canova                                          Vice-Presidente

Paola Tempesta                                     Tesoriere

Alessandra Zampieri                              Segretaria del Consiglio Esecutivo

Beatrice Benelli                            consigliere

Leopoldina Canale Dal Martello   consigliere

Anna Riga                                      consigliere

 

Il Collegio dei revisori dei conti è così composto:

 

- Marco Dalla Santa

- Umberto Giaretta

- Enrico Mastrolia

 

Il Collegio dei probiviri è così composto:

 

- Marisa Bagno

- Marzia Ratti

- Lorenza Sanavio

 
 

 
 
 
 

 



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 


Ultime notizie




iniziativa finanziata da:

Codice Fiscale 92004790280
AVVISO IMPORTANTE
L'AVO, per migliorare il servizio ai malati, raccoglie fondi esclusivamente attraverso banchetti o gazebo, autorizzati e sempre gestiti in luogo pubblico. Diffidate di chi, presentandosi come volontario, chiede un contributo economico a nome e per conto dell’Associazione.

Torna su